l o a d i n g
Close
Menu

Terrazzi e giardini pensili

Il terrazzo verde a Milano

Tipologia: terrazzo verde
Dimensioni: 56 mq
Strutture e aree: pergola bioclimatica,  area pranzo, living
Luogo: Milano

terrazzo verde

Il concetto di terrazzo verde è sempre più presente nell’immaginario comune soprattutto in aree metropolitane molto importanti come quella in questione (siamo in provincia di Milano).

 

L’idea di evasione dalla città, unita alla sempre più pressante necessità di incontrarsi con le tematiche della sostenibilità ambientale, hanno trovato un naturale sfogo in questa tipologia di giardino. Se saputa applicare è davvero in grado di portare dentro casa nostra un ambiente straordinariamente interessante.

Prima e dopo

Il progetto del terrazzo bianco-verde nasce dall’intenzione di conferire adeguata importanza ad uno spazio non del tutto valorizzato. L’idea di restyling si è voluta concentrare sul riordinamento e l’eleganza, sulla tranquillità e l’armonia per un completo piacere del vivere all’aria aperta.

I colori predominanti sono il bianco e il verde e la riorganizzazione dello spazio è avvenuta conservando comunque il setup originario.

Sono state sostituite le vecchie mattonelle con un pavimento in gres chiaro effetto legno. Ai lati della pergola è stata posizionata una schermatura con pannelli ricoperti da carta da parati. Come copertura per l’area col tavolo sono stati posizionati alcuni pannelli in listelli di legno wpc. Il tutto concorre alla creazione di una struttura molto leggera e discreta.

L’area living della terrazza verde è invece composta da un divano in muratura e da una poltrona daybed. Il vaso vicino alla poltrona è stato realizzato utilizzando la ruota di una monoposto di Formula 1 (a cui i proprietari erano particolarmente legati).

Si è trattato quindi di una serie di piccoli accorgimenti che sapientemente armonizzati hanno apportato un notevole miglioramento qualitativo alla vivibilità dello spazio.

 

 

terrazzo verde
Prima
Dopo

Video

Terrazzo verde illuminato

newsletter

Resta aggiornato sulle novità

Obbligatorio